Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le Province di Bergamo e Brescia-

Sito della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le Province di Bergamo e Brescia-Informazioni




[ Torna su ]

Informazioni


COMUNICATO IMPORTANTE

Fino a nuovo avviso l'Ufficio continuerà a ricevere le pratiche di tutela architettonica e paesaggistica relative alle provincie di Mantova e Cremona



Da lunedì 11 luglio 2016 la Soprintendenza di Brescia ha cambiato nome e competenza territoriale, diventando

SOPRINTENDENZA ARCHEOLOGIA BELLE ARTI E PAESAGGIO PER LE PROVINCE DI BERGAMO E BRESCIA

con sede a Brescia.

Il sito web e la pagina facebook sono in aggiornamento.

Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio di Bergamo e Brescia

Via Gezio Calini, 26 - 25121 Brescia

TEL. 0302896511 - FAX 030 296594


NUOVO INDIRIZZO POSTA ISTITUZIONALE

sabap-bs@beniculturali.it 


NUOVO INDIRIZZO POSTA CERTIFICATA

mbac-sabap-bs@mailcert.beniculturali.it

tel. 03028965 - fax: 030296594 


COMUNICAZIONI RIGUARDANTI LE PROVINCIE DI MANTOVA E CREMONA
e-mail: sabap-mn@beniculturali.it
pec:mbac-sabap-mn@mailcert.beniculturali.it
Mantova: piazza Paccagnini 3 - 46100 MANTOVA
tel. 0376/352111 fax 0376 366274 
 

AVVISO IMPORTANTE
Per agevolare il ricevimento della corrispondenza telematica, ed evitare ritardi e disguidi, si raccomanda che l'oggetto delle PEC riporti, ordinatamente, i seguenti elementi minimi indispensabili:
Comune - Indirizzo - Tipo di richiesta/intervento - Richiedente (se non si tratta di casella PEC di Ente) - Riferimento normativo (in caso di richieste di autorizzazione o parere).
Nel caso di invii multipli, relativi a una sola richiesta o corrispondenza, deve essere specificato chiaramente nell'oggetto il numero totale degli invii, in modo che risulti chiaro quando una serie di PEC è completa.
In linea generale non saranno accettati, per l'acquisizione di allegati, i riferimenti a link non istituzionali, specie quelli a carattere temporaneo, che non danno alcuna attestazione circa la corrispondenza tra i documenti detenuti dal mittente e quelli ricevuti dall'ufficio, a cui sono riferiti gli atti dell'ufficio stesso.



Nell'ambito delle province di Brescia, Cremona e Mantova la Soprintendenza svolge compiti di tutela del patrimonio architettonico e del paesaggio, attraverso l'attività di ricerca scientifica, vigilanza, ispezione e restauro. La Soprintendenza progetta e dirige opere di tutela e restauro ed esamina i progetti presentati da terzi, rilasciando autorizzazioni a riguardo.

L'attività dell'istituto comprende l'istruzione e la predisposizione, dal punto di vista scientifico e amministrativo, delle pratiche relative:
all'apposizione di vincoli su beni architettonici;
all'erogazione dei contributi ministeriali previsti dagli artt. 31, 35 e 37 del D. Lgs. 42/04;
alle comunicazioni ex art. 59 del D.Lgs. 42/2004 sulle vicende traslative dei beni culturali immobili;
all'istruzione delle pratiche;
alle convenzioni ex art. 38,
oltre alla gestione amministrativa dei progetti di restauro,
mantenendo sempre rapporti con la Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Lombardia in materia di programmazione degli interventi e con l'Autorità di Vigilanza e l'Osservatorio Regionale per i Lavori Pubblici.


Codice etico del Ministero per i Beni e le Attività Culturali




APERTURA AL PUBBLICO

Uffici tecnici (su appuntamento) :

martedì 8.30 - 11.00, 12.00 - 15.15
giovedì 8.30 - 15.15

Protocollo:

da lunedì a venerdì 10.00 - 12.00
giovedì 10.00 - 12.00, 14.00 - 15.30

Centralino (0302896511)

ricezione delle telefonate dirette ai funzionari:
da lunedì a venerdì 10.00 - 12.00
giovedì 10.00 - 12.00, 14.00 - 15.30


IMPORTANTE:

Per comunicazioni o richieste di carattere ufficiale è d'obbligo l'uso del servizio postale tradizionale.

Sono considerati ufficiali tutti i documenti che provengono da una casella di posta elettronica certificata, e vengono inviati alla casella di posta elettronica certificata di questo Istituto. 


FATTURAZIONE ELETTRONICA PA


Secondo quanto previsto dal decreto del Ministro dell'economia e delle finanze 3 aprile 2013 n. 55 "Regolamento in materia di emissione, trasmissione e ricevimento della fattura elettronica da applicarsi alle amministrazioni pubbliche", si fa presente che questa Amministrazione - dal 6/6/2014 - non può accettare fatture che non siano emesse in formato elettronico.

Soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio per le
provincie di Bergamo e Brescia 
Codice iPA per fatturazione elettronica: 0NEBFM
C.F. 98037130170

Per maggiori informazioni:

     www.fatturapa.gov.it

     www.indicepa.gov.it




dove siamo


Palazzo Porro Schiaffinati - la sede della Soprintendenza


rassegna stampa


novità ed eventi


pubblicazioni




ingresso Uffici

[ Torna su ]