Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le Province di Bergamo e Brescia-

Sito della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le Province di Bergamo e Brescia-Informazioni




[ Torna su ]

Informazioni

COMUNICATI IMPORTANTI 



SI RAMMENTA - Per evitare duplicazioni di protocollazione con possibili ripercussioni sulla brevità di svolgimento delle pratiche, la presentazione via mail di istanze e comunicazioni alla Soprintendenza va effettuata inviando la documentazione AD UN SOLO dei seguenti recapiti istituzionali:

Posta elettronica certificata (pec) mbac-sabap-bs@mailcert.beniculturali.it per tutti gli ambiti di tutela (archeologica, architettonica, paesaggistica, storico-artistica).

Questa casella è riservata:
- alle categorie di professionisti tenuti alla comunicazione con la PA esclusivamente via pec
- ai messaggi provenienti da casella certificata;

Comunicazioni inviate da recapiti non certificati verranno automaticamente rifiutate.

sabap-bs@beniculturali.it Pratiche architettoniche, paesaggistiche, storico-artistiche

sabap-bs.archeologia@beniculturali.it Pratiche archeologiche


Utili indicazioni sulla modalità di invio di eventuale documentazione integrativa relativa a pratiche già in corso possono essere richieste al funzionario di riferimento.

24 luglio 2018 - 
COMUNICAZIONE VINCOLO
GUSSAGO (BS) - Proposta di dichiarazione di notevole interesse pubblico di un ambito nel territorio comunale. Atti conclusivi necessari al fine di regolarizzare il procedimento di dichiarazione di notevole interesse pubblico in oggetto. Scarica lettera.

12 aprile 2018 - COMPETENZE TERRITORIALI
La competenza della Soprintendenza di Bergamo e Brescia per le pratiche relative alle province di Mantova e Cremona si limita alle istanze pervenute entro il 9 marzo 2018.

Per quelle pervenute dal 12 marzo in poi, si dovrà contattare la competente Soprintendenza di Cremona, Lodi e Mantova.

3 aprile 2018 - RIPRODUZIONE DI DOCUMENTI
Pubblicate, alle pagine Archivio Monumenti, Archivio fotografico, Modulistica, le indicazioni e le modalità per la riproduzione di documenti.

La trasmissione dei provvedimenti paesaggistici rilasciati dagli Enti locali prescritto dall'art. 146, commi 11 e 13 del D. Lgs 42/2004 è sostituito, a far data dal 1 febbraio 2014, dall'inserimento dei dati nell'applicativo MAPEL (Monitoraggio Autorizzazioni Paesaggistiche Enti Locali) reso disponibile da Regione Lombardia

http://www.regione.lombardia.it/wps/portal/istituzionale/HP/DettaglioServizio/servizi-e-informazioni/Enti-e-Operatori/Territorio/Paesaggio/mapel-enti-locali-monitoraggio-autorizzazioni-paesaggistiche/mapel-enti-locali-monitoraggio-autorizzazioni-paesaggistiche

Eventuali comunicazioni di provvedimenti autorizzativi trasmesse con qualsiasi mezzo a questa Soprintendenza saranno perciò escluse da qualsiasi trattamento ai fini della gestione documentale.



Da lunedì 11 luglio 2016 la Soprintendenza di Brescia ha cambiato nome e competenza territoriale, diventando

SOPRINTENDENZA ARCHEOLOGIA BELLE ARTI E PAESAGGIO PER LE PROVINCE DI BERGAMO E BRESCIA

con sede a Brescia.

Il sito web e la pagina facebook sono in aggiornamento.

Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio di Bergamo e Brescia

Via Gezio Calini, 26 - 25121 Brescia

TEL. 0302896511 - FAX 030 296594


NUOVO INDIRIZZO POSTA ISTITUZIONALE

sabap-bs@beniculturali.it 


NUOVO INDIRIZZO POSTA CERTIFICATA

mbac-sabap-bs@mailcert.beniculturali.it

tel. 03028965 - fax: 030296594 


COMUNICAZIONI RIGUARDANTI LE PROVINCIE DI MANTOVA E CREMONA
e-mail: sabap-mn@beniculturali.it
pec:mbac-sabap-mn@mailcert.beniculturali.it
Mantova: piazza Paccagnini 3 - 46100 MANTOVA
tel. 0376/352111 fax 0376 366274 
 

AVVISO IMPORTANTE
Per agevolare il ricevimento della corrispondenza telematica, ed evitare ritardi e disguidi, si raccomanda che l'oggetto delle PEC riporti, ordinatamente, i seguenti elementi minimi indispensabili:
Comune - Indirizzo - Tipo di richiesta/intervento - Richiedente (se non si tratta di casella PEC di Ente) - Riferimento normativo (in caso di richieste di autorizzazione o parere).
Nel caso di invii multipli, relativi a una sola richiesta o corrispondenza, deve essere specificato chiaramente nell'oggetto il numero totale degli invii, in modo che risulti chiaro quando una serie di PEC è completa.
In linea generale non saranno accettati, per l'acquisizione di allegati, i riferimenti a link non istituzionali, specie quelli a carattere temporaneo, che non danno alcuna attestazione circa la corrispondenza tra i documenti detenuti dal mittente e quelli ricevuti dall'ufficio, a cui sono riferiti gli atti dell'ufficio stesso.



Nell'ambito delle province di Bergamo e Brescia, la Soprintendenza svolge compiti di tutela del patrimonio architettonico e del paesaggio, attraverso l'attività di ricerca scientifica, vigilanza, ispezione e restauro. La Soprintendenza progetta e dirige opere di tutela e restauro ed esamina i progetti presentati da terzi, rilasciando autorizzazioni a riguardo.

L'attività dell'istituto comprende l'istruzione e la predisposizione, dal punto di vista scientifico e amministrativo, delle pratiche relative:
all'apposizione di vincoli su beni architettonici;
all'erogazione dei contributi ministeriali previsti dagli artt. 31, 35 e 37 del D. Lgs. 42/04;
alle comunicazioni ex art. 59 del D.Lgs. 42/2004 sulle vicende traslative dei beni culturali immobili;
all'istruzione delle pratiche;
alle convenzioni ex art. 38,
oltre alla gestione amministrativa dei progetti di restauro,
mantenendo sempre rapporti con la Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Lombardia in materia di programmazione degli interventi e con l'Autorità di Vigilanza e l'Osservatorio Regionale per i Lavori Pubblici.


Codice etico del Ministero per i Beni e le Attività Culturali




APERTURA AL PUBBLICO

Uffici tecnici (su appuntamento) :

martedì 8.30 - 11.00, 12.00 - 15.15
giovedì 8.30 - 15.15

Protocollo:

da lunedì a venerdì 10.00 - 12.00
giovedì 10.00 - 12.00, 14.00 - 15.30

Centralino (0302896511)

ricezione delle telefonate dirette ai funzionari:
da lunedì a venerdì 10.00 - 12.00
giovedì 10.00 - 12.00, 14.00 - 15.30


IMPORTANTE:

Per comunicazioni o richieste di carattere ufficiale è d'obbligo l'uso del servizio postale tradizionale.

Sono considerati ufficiali tutti i documenti che provengono da una casella di posta elettronica certificata, e vengono inviati alla casella di posta elettronica certificata di questo Istituto. 


FATTURAZIONE ELETTRONICA PA


Secondo quanto previsto dal decreto del Ministro dell'economia e delle finanze 3 aprile 2013 n. 55 "Regolamento in materia di emissione, trasmissione e ricevimento della fattura elettronica da applicarsi alle amministrazioni pubbliche", si fa presente che questa Amministrazione - dal 6/6/2014 - non può accettare fatture che non siano emesse in formato elettronico.

Soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio per le
provincie di Bergamo e Brescia 
Codice iPA per fatturazione elettronica: 0NEBFM
C.F. 98037130170

Per maggiori informazioni:

     www.fatturapa.gov.it

     www.indicepa.gov.it




dove siamo


Palazzo Porro Schiaffinati - la sede della Soprintendenza


rassegna stampa


novità ed eventi


pubblicazioni




ingresso Uffici

[ Torna su ]